logo themis & metisAbbiamo conosciuto e apprezzato l’associazione Themis e Metis. Ci siamo stretti la mano. Condividiamo i ragionamenti semplici e precisi che sono alla base delle loro iniziative di divulgazione e promozione di progetti. Per questo abbiamo deciso di darci una mano a vicenda.

Dal sito www.themisemetis.com: L’associazione Themis & Metis vuole portare il proprio contributo nelle aree operative nelle quali la Smart Community deve necessariamente e naturalmente cimentarsi, affrontando, nella loro complessità i delicati temi socio-ambientali, diffondendo la cultura della Legalità, della trasparenza e dell’etica, (che, vale appena la pena ricordarlo, ha un valore economico, oltre che sociale e istituzionale) negli apparati pubblici, nel comparto produttivo, nel settore culturale e nella cittadinanza tutta per il tramite di soggetti privati competenti di consolidata esperienza e attivi sul territorio che trasformino il rispetto delle norme “imprescindibili” in “strumento per l’edificazione di una Giustizia piena, partecipata e impermeabile ai meccanismi escludenti e/o discriminatori”.

Il nome Themis e Metis deriva da due divinità greche. Themis è dea della Giustizia. Significa l’ “irremovibile” e veniva invocata per proteggere i giuramenti e a suggellarne la serietà degli accordi.
Metis è dea della saggezza, ragione e intelligenza che sono necessarie per individuare le strade migliori per trovare le soluzioni ai conflitti e ai dissidi della vita.
Ogni iniziativa associativa di tipo culturale nasce da un momento di conoscenza e consapevolezza. In particolar modo dalla presa di coscienza delle distorsioni che deformano i principi fondanti della nostra vita.  Principi che sono legati alla giustizia sociale, al rispetto della natura, alla difesa dei diritti e alla identificazione delle responsabilità nei doveri.

Le distorsioni ci modificano i comportamenti in una maniera pervasiva, per la quale capiamo che c’è qualcosa che non va, ma non riusciamo a identificarla nella sua interezza. Da questo nasce la difficoltà a cambiare. Abbiamo imparato che per cambiare dobbiamo stare insieme, trovare punti comuni e adottarci a vicenda.

Luca Vannetiello

Consigliamo di iscriversi alla newsletter dell’associazione Themis & Metis per seguire articoli, eventi e novità visitando il sito web www.themisemetis.com e la relativa pagina facebook  https://www.facebook.com/themisemetis