S2Lo scec

Lo ŠCEC funziona in modo molto semplice.

E’ una percentuale del prezzo di beni e servizi scelta liberamente da chi vende. Lo ŠCEC rappresenta uno sconto che però passa di mano in mano e può essere riutilizzato all’infinito (Solidarietà ChE Cammina). E’ distribuito gratuitamente per cui è un’integrazione del reddito per chi lo usa e chi lo accetta lo riutilizza a sua volta in altre attività del circuito facendo circolare e mantenendo nel territorio la ricchezza. 

Lo ŠCEC è un atto di Solidarietà reciproca perché chi lo accetta offre un prezzo scontato alla sua comunità che lo sceglie invece di andare a fare acquisti alla GDO. A sua volta chi lo riceve e lo vuole riutilizzare farà altrettanto con i suoi colleghi imprenditori e risalirà la sua filiera coinvolgendo i fornitori.

Lo ŠCEC è unico in tutta Italia e può essere utilizzato ovunque.

In una logica di economia circolare e di mutuo aiuto, lo ŠCEC può essere accettato anche dai privati per offrire prestazioni occasionali nella comunità con una elevata percentuale di ŠCEC.
Per prestazioni occasionali la legge prevede che queste siano caratterizzate dall’assenza di abitualità, professionalità, continuità e coordinazione e si svolgano con un compenso annuo non superiore a 5000 euro.

Nel caso di banche del tempo e attività di volontariato l’accettazione degli ŠCEC può arrivare al 100% del prezzo.

Esempio: parcella del medico che accetta il 20% di Š:
totale 100 € = 80 € + 20 Š
. Il medico lo utilizza per pagare il suo commercialista, l’impresa di pulizie o andando al ristorante

Conto al ristorante che accetta il 25% di Š:
totale 50 € = 37,50 € + 12,50 Š.  il ristoratore può acquistare materie prime da un produttore locale e così via.

 

Lo ŠCEC da un punto di vista fiscale è uno Sconto Incondizionato e non entra nell’imponibile, va comunque inserito nello scontrino o nella fattura.

 

S2Come utilizzare gli šcec

esempioacc
La circolazione dello ŠCEC muove da una scelta consapevole di sostenere le famiglie, la produzione, l’artigianato e il commercio locale.

Chi usa ŠCEC aiuta se stesso e la sua comunità